20 febbraio 2017

Petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio

I petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio sono un secondo piatto molto originale e sfizioso, ideale per cucinare la carne bianca in modo alternativo.

Costituiscono un piatto completo ma comunque leggero perché la cottura avviene in forno senza grassi. Il condimento speziato conferisce inoltre una nota aromatica molto piacevole che si sprigiona durante la cottura 😋

Petti di tacchino ripieni di spinaci e formaggio

PETTI DI TACCHINO RIPIENI DI SPINACI E FORMAGGIO
Ingredienti per 4 persone
4 fette di petto di tacchino
250 g di spinaci
100 g di ricotta
100 g di Edamer
q.b di noce moscata
q.b di sale
q.b di pepe
q.b. di semi di sesamo

PER IL CONDIMENTO
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 limone
1 cucchiaino di timo


Per prima cosa accendere il forno in modalità ventilata a 200°, posizionare la griglia al centro e al di sotto adagiare la leccarda rivestita con carta da forno. I petti di tacchino cuoceranno infatti direttamente sulla griglia e la leccarda con la carta da forno raccoglieranno il condimento che gocciolerà durante la cottura.

Pulire gli spinaci, lavarli e porli in una pentola con poca acqua salata. Mettere il coperchio e lasciare cuocere per circa 5 minuti. A fine cottura, scolarli bene e versarli in una ciotola. Unire la ricotta, l'Edamer tagliato a cubetti, la noce moscata, il pepe e regolare di sale, se necessario.

Aprire ogni fetta di tacchino da un lato, formando una sorta di tasca e farcirla con il ripieno. Chiuderla con gli spiedini e adagiarla sulla griglia.

Preparare il condimento mescolando in una ciotola l'olio, il timo, il succo del limone e la sua buccia grattugiata. Spennellare la superficie dei petti di tacchino con l'emulsione, aggiungere i semi di sesamo e fare cuocere per 15-20 minuti.

Continuare a spennellare anche durante la cottura per rendere la carne piuttosto umida.

Qualche suggerimento
Procuratevi delle fette abbastanza spesse in modo tale che sia più facile aprirle senza romperle.

Vi consiglio di immergere gli spiedini in un recipiente riempito di acqua tiepida: in questo modo sarà più facile chiudere la carne 😉

Potete inoltre preparare la farcia il giorno prima e tenerla in frigorifero coperta con pellicola.

4 commenti

  1. Che meraviglia questi petti di tacchino ripieni!!Adoro sia la farcia gustosissima che hai utilizzato che la cottura al forno e quindi più leggera;).
    Ottimo anche il sistema di spennellare con l'emulsione così da evitare che il tutto si asciughi;).
    Sono sicuramente buonissimi e troppo sfiziosi e non immagini quanto li vorrei stasera a cena,bravissima come sempre Sanny e grazie mille per la condivisione:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy! In effetti si, la cottura in forno risulta molto più leggera e il condimento permette di ottenere una carne più tenera e succosa. Sono proprio contenta che ti sia piaciuta questa ricetta, un bacio a te :-D

      Elimina
  2. Un ottimo secondo leggero e gustoso !

    RispondiElimina